Contenuto Principale
Cinzia Albertini

Cinzia Albertini

Sabato, 01 Novembre 2014 16:11

Piccolo viaggio nell'anima tedesca

Piccolo viaggio nell'anima tedesca

Titolo: Piccolo Viaggio nell’anima tedesca

Autore: Vanna Vannuccini e Francesca Predazzi

Editore: Feltrinelli

“Durante la lettura di questo libro mi è capitato di incontrare un amico di vecchia data e, nel parlare dei miei frequentissimi viaggi in Germania, ha sentenziato: “io odio i tedeschi!”. La mia domanda è nata spontanea: “Quanti tedeschi conosci personalmente per poter affermare di odiarli?”. La risposta è stata, come mi aspettavo, evasiva: “Ma dai, lo sanno tutti che sono antipatici!”.

I soliti luoghi comuni dunque. Oltre a fare di tutta l’erba un fascio, ci eleviamo a indiscussi giudici di un popolo che non conosciamo e che non vogliamo sforzarci di conoscere. Eppure dovrebbe farci un po’ riflettere solo il fatto che la Germania sia stata la culla della filosofia e che proprio gli “antipaticissimi” tedeschi siano la popolazione che legge più libri in Europa. E’ dunque un’antipatia dovuta ad un nostro malcelato senso di inferiorità o ad una mancanza di approfondimento di conoscenza? Chissà, forse entrambe le cose…

Ne consiglio la lettura a tutti, anche a chi non conosce affatto la lingua tedesca, perché nell’analisi delle parole si potrà un po’ comprendere l’anima di questo popolo e, forse, amarlo un po’ di più.” Cinzia Albertini

Domenica, 05 Ottobre 2014 18:38

BLUMEN STUBE a Sant’Orsola Terme

Blumen Stube è un luogo magico in ogni stagione. Un’oasi, nella natura incontaminata della valle dei Mocheni, appena sopra l’abitato di S.Orsola Terme, caratterizzato da una collocazione panoramica che riempie di ottimismo.

Avvocato Tasin, in una sua recente esternazione a stampa, ha auspicato che i segretari di PD, UPT, PATT perginesi, si attivino per individuare il candidato sindaco della coalizione per le prossime elezioni comunali di Pergine. A suo dire servirebbe una persona esperta, da contrapporre all’immobilismo ed all’inesperienza dell’attuale Amministrazione. Ora, su questa linea è intervenuto anche un accordo di massima a livello di segreterie provinciali di questi partiti, ma resta il fatto che, per quanto traspare dalle dichiarazioni sia di Morelli che di Taffara, non ci sia una persona adatta da proporre come sindaco.

Pensa che la soluzione sarà trovata con una candidatura “super partes”, magari non tesserata o, forse, appartenente ad uno dei partiti minori aggregati alla coalizione, quali PSI e Verdi?

Rispondendo alla parte finale della domanda direi: perché no?

L’esperienza degli ultimi 10 anni ci ha fatto capire che a Pergine non serve il politico, ma colui che sa incontrare il consenso della gente.

Martedì, 09 Settembre 2014 10:29

Alla segreteria PD servono alibi

L’Adige di domenica, pubblicava con grande risalto sulla pagine della cronaca di Pergine, la notizia del comizio tenuto il giorno precedente in piazza municipio, da Zanonato, Olivi e Filippi, stigmatizzando, erroneamente, l’assenza del sindaco, sottolineata come una mancanza d’attenzione verso l’evento.

Anche PergineVox ne aveva dato la notizia, peraltro con un giorno d’anticipo (vedasi rubrica “Istantanee”), stigmatizzando la solitudine patita dagli oratori (corroborata da ineludibile documentazione fotografica), vittime di una scarsissima affluenza, forse procurata da una carente organizzazione dell’evento o/e dal disinteresse della cittadinanza.

L’autunno è alle porte e con il rientro dalle vacanze iniziano a farsi sentire con sempre maggiore insistenza i primi “rumors” di una campagna elettorale per le elezioni comunali del prossimo maggio, che si annuncia come una prova suprema per alcuni partiti dell’ex coalizione UPT, PD, PATT, che non hanno saputo opporsi, nella scorsa tornata, al desiderio di rinnovamento espresso dalle liste civiche.

Incontriamo Renato Tessadri, noto direttore di banca, politico per passione e senso civico, abile golfista, unico rappresentante del PATT nell’attuale consiliatura cittadina e gli poniamo alcune domande.

In questo sabato mattina trafficato per il consueto mercato, sembra quanto mai singolare che nella centralissima Piazza Municipio, al comizio organizzato dal PD, ad ascoltare Zanonato, Olivi, e Filippi, vi fossero ben 25 persone, delle quali 17 appartenenti al Direttivo perginese, rigorosamente contate sulle dita delle mani.

Lunedì, 01 Settembre 2014 15:04

I piani segreti del club Bilderberg

Titolo: I piani segreti del club Bilderberg

Autore: Cristina Martin Jimenez

Editore: Sperling & Kupfer  8/2014

Dalla sua fondazione dopo la seconda guerra mondiale, il club Bilderberg ha costantemente perseguito un solo obiettivo: aggirare le sovranità nazionali per imporre un controllo mondiale centralizzato, fondato su un’unica moneta e su un unico mercato. E’ esattamente quello che la UE, oggi, vuole imporre.

Il club Bildeberg riunisce i maggiori nomi della finanza e della politica internazionale, cooptando nuovi ricchi ed invitando ai propri incontri annuali, soggetti del mondo dell’impresa e della comunicazione, in grado di svolgere una funzione persuasiva sull’opinione pubblica.

Domenica, 31 Agosto 2014 12:30

L’ECONOMIA AI TEMPI DI RENZI

Che Matteo Renzi sia stato chiamato dall’élite finanziaria internazionale per eliminare gli ultimi ingranaggi costituzionali che ancora permettono qualche scampolo di sovranità nazionale politica ed economica deve essere chiaro a tutti:

Sabato, 16 Agosto 2014 21:25

L’istinto materno è colpa

A seguito l’aggressione subita da un cercatore di funghi a Pinzolo, un’orsa, madre di due cuccioli, sarà ristretta in cattività.

E’ questa “la sentenza” emessa oggi da un’ordinanza del vicepresidente PAT Olivi.

Mercoledì, 13 Agosto 2014 00:21

Pergine: a nove mesi dalle elezioni comunali

L’estate meteorologicamente bizzosa che caratterizza quest’anno, trascorre a Pergine con il consueto afflusso di traffico generato dai turisti che specialmente il sabato accorrono al mercato e nella consapevolezza che qualcosa in questi ultimi mesi è mutato.

Ricerca / Colonna destra

frase ok

Notizie Random

Redattore

Utenti online

Abbiamo 219 visitatori e nessun utente online

Video

"Macron è uno psicopatico": analisi di uno psichiatra italiano

Il professor Adriano Segatori è psichiatra e psicoterapeuta italiano. La sua analisi del profilo di Emmanuel Macron, basata in particolare sulla sua biografia e le sue immagini della campagna, lo spinge a concludere: "  Macron è uno psicopatico che lavora solo per se stesso.  "

Ti piace il giornale ?
  • Voti: (0%)
  • Voti: (0%)
Totale dei voti:
Primo voto:
Ultimo voto:
 
Powered by Sexy Polling
 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie premi il pulsante qui sotto